Anche all’I.C. “Giuseppe Fava” di Mascalucia è suonata la campanella dell’ultimo giorno di scuola

Anche all’I.C. “Giuseppe Fava” di Mascalucia è suonata la campanella dell’ultimo giorno di scuola

MASCALUCIA – Anche quest’anno il suono della campanella del 10 giugno ha segnato la fine delle lezioni. Un momento speciale fatto di allegria, spensieratezza soprattutto per i bambini, contentissimi di potersi finalmente riposare dalle fatiche didattiche ed allietato anche dagli arrivederci fra genitori, alunni ed insegnanti.

Tempi finali di vita scolastica che sono diventati particolarmente unici e speciali sia per i piccoli dell’infanzia pronti per iniziare nuovi step di apprendimento che per gli alunni delle classi quinte, idonei a spiccare il volo verso la media secondaria di 1° grado, dopo la conclusione del ciclo primaria che li ha accompagnati per ben cinque anni lungo la strada del crescere, del saper vivere, del saper apprendere.


Nei giorni scorsi ad allietare gli ultimi giorni del presente anno scolastico è stata allestita presso l’Istituto Comprensivo “Giuseppe Fava” di Mascalucia, guidato dal Dirigente Scolastico prof.ssa Ardica una bellissima manifestazione, legata al progetto continuità, attivo annualmente nella scuola. Progetto nato dall’esigenza di individuare strategie educative che possano favorire nel modo migliore possibile il passaggio degli alunni fra i diversi ordini di scuola, in maniera serena, graduale e armoniosa.

Alla manifestazione hanno partecipato le classi di prima media, delle quinte di scuola primaria e gli alunni dell’infanzia cimentandosi con bravura tra canti, musica letture e riflessioni. Dopo la bellissima prestazione musico strumentale fornita dai ragazzi della classe prima media diretti dal loro professore di musica Dario Ferlito, tutti hanno contribuito alla realizzazione e la messa in atto del racconto il Viaggio del Piccolo Principe, sottolineando nelle loro performances i grandi valori umani riconosciuti nella gentilezza e nell’ amicizia.

Le immagini video

 

 

Il fine anno scolastico è stato anche caratterizzato piacevolmente dalla partita dell’amicizia disputata dai ragazzi delle classi quarte e quinte dell’istituto, partecipanti al Progetto Calcio e, seguiti con impegno dal Mister Fabrizio Vitale, nel centro sportivo Millenium di Mascalucia. I ragazzi ,che nella loro esibizione hanno anche dimostrato di aver acquisito i concetti di ordine e disciplina sono stati premiati dal Dirigente Viviana Ardica.

Grande la gioia dei bambini delle classi quinte primaria nella possibilità quest’anno di poter partecipare a recite da poter condividere con genitori e compagni che dessero conferma della messa in atto di un ultimo importantissimo momento di alto valore educativo in cui mostrare lo sviluppo della personale palestra emotiva fatta di collaborazione, spirito di adattamento, rispetto della regole ma anche creatività e doti artistiche Ultima attività gestita nella comunità scolastica, accanto agli ormai “vecchi compagni” della scuola elementare che tutti gli alunni hanno vissuto con grande intensità emotiva proponendosi in molteplici performances: dalla drammatizzazione, al canto, al ballo, al raccontare di se stessi e dei ricordi più belli vissuti nella comunità scolastica delle elementari.

Manifestazioni che hanno lasciato un segno tangibile nel cuore sia dei bambini che degli adulti anche perché utili nel poter esprimere ancor meglio l’affetto reciproco nel momento del distacco. Un commiato, che ha coinvolto tantissimo gli insegnanti della scuola Maestri a cui va il grazie da parte di tutta la comunità scolastica  per l’amore, la professionalità, l’impegno trasmessi ricordando che “Ciò che una maestra scrive sulla lavagna della vita non potrà mai essere cancellato. Una maestra ti prende per mano, ti tocca la mente, ti apre il cuore“.

Le foto