Etna, la piccola bocca effusiva non è più in attività

Etna, la piccola bocca effusiva non è più in attività

CATANIA – La piccola bocca effusiva che domenica pomeriggio si era aperta alla base nord-orientale del Cratere di Sud-Est dell’Etna, non è più in attività.

Lo comunicano gli esperti dell’Invg dopo la piccola colata lavica che nel tardo pomeriggio di domenica aveva fatto “preoccupare” i cittadini.


A muntagna” è ora ricoperta di neve. Uno spettacolo mozzafiato che, in vista del calo delle temperature di questi giorni, attira ogni inverno migliaia di turisti.

Domenica scorsa gli esperti hanno comunicato che a partire dalle ore 17 UTC la rete di videosorveglianza, quando la copertura nuvolosa che insiste sul vulcano si è diradata, hanno evidenziato l’apertura di una bocca effusiva alla base nord-orientale del Cratere di SE, ad una quota di circa 2.800 metri sul livello del mare, da cui veniva emessa una piccola colata lavica che avanzava lentamente in direzione della desertica Valle del Leone.

Foto Etna News