Scuola Superiore di Catania, incontro con l’archeologo Christian Greco del Museo egizio di Torino

Scuola Superiore di Catania, incontro con l’archeologo Christian Greco del Museo egizio di Torino

CATANIA –La tomba di Tutankhamun. L’archeologia a cento anni dalla scoperta” è il titolo dell’evento che si terrà venerdì sera, 23 settembre, a partire dalle 19, nell’Odeion “Fiorenza Bonfiglio”
di Villa San Saverio, sede della Scuola Superiore di Catania, nell’ambito del ciclo “R-Estate a Scuola” (prenotazione posti su Eventbrite).

Protagonista dell’incontro è l’archeologo Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, che sarà introdotto dal rettore Francesco Priolo e dal presidente della Ssc Daniele Malfitana.


La Scuola di eccellenza dell’Università di Catania è felice di ospitare il direttore del Museo Egizio Christian Greco con una sua lectio che, nell’affrontare tematiche specifiche dell’Egitto antico, offrirà spunti ed elementi di novità sui temi dell’antico, della sua interpretazione, della cultura materiale che viene fuori, fino ad arrivare alla società contemporanea – afferma il prof. Malfitana nel presentare l’incontro -. Greco è un profondo innovatore nel settore: alla guida del prestigioso Museo torinese, in questi ultimi anni ha contribuito in maniera rilevante a definire sempre più la fisionomia del contenitore museale come luogo deputato alla ricerca; non più un’entità statica, ma una struttura con lo specifico compito di tessere una rete ed influenza sulla società civile”.