La donna tra bellezza e violenza, mostra a Bronte con tre artisti a confronto

La donna tra bellezza e violenza, mostra a Bronte con tre artisti a confronto

BRONTE – La donna tra bellezza e violenza, tre artisti a confronto: Maria Tripoli pittrice, Max Sciacca fotografo e Vito Guardo scultore. È quanto accadrà alla mostra che si svolgerà a Bronte (Catania) e che aprirà i battenti sabato 26 novembre alle ore 17 e che potrà essere visitata fino all’11 dicembre.

L’evento sarà introdotto dall’Assessora alle Pari Opportunità Angelica Prestianni che parlerà del ruolo della donna evidenziandone criticità e forza ed esaltandone la bellezza tra ombre e luci, in una politica volta a prevenire ogni forma di violenza, da quella fisica a quella più insidiosa della violenza psicologica, verbale, sessuale, economica e assistita.


Parteciperanno al convegno i Lions International distretto 100 8Yb Sicilia sul tema “Progetto stop agli abusi”, “Stop al silenzio”, Campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Non mancheranno i saluti di Giuseppe Castiglione e del sindaco Pino Firrarello.

Durante la serata l’attrice Rossella Spanò reciterà alcuni testi della scrittrice Giuseppina Cuddè e dell’artista Maria Tripoli.