Viale Kennedy, beccato catanese che rubava in un’auto di due turisti

Viale Kennedy, beccato catanese che rubava in un’auto di due turisti

CATANIA – È stato arrestato V.G.G. di 39 anni a Catania, nel tardo pomeriggio dello scorso 18 luglio 2022, dalla Polizia di Stato perché colto in flagranza del reato di tentato furto aggravato.

Nel corso delle ordinarie e periodiche attività di contrasto ai reati predatori, il personale della locale Squadra Mobile, impegnato in mirati servizi di pattugliamento delle zone cittadine ad alta densità turistica, percorrendo il viale J.F. Kennedy, hanno notato un soggetto che rovistava all’interno di unauto in sosta.


Insospettiti dai movimenti dell’uomo, gli agenti si sono avvicinati al veicolo, per effettuare delle verificare e hanno sorpreso un individuo che dopo aver distrutto il finestrino posteriore, si è introdotto nell’abitacolo e ha rovistato tra i bagagli.

L’uomo è stato quindi bloccato e sottoposto a controllo.

Nel corso delle attività di ricerca, estesa anche allo scooter di proprietà dell’interessato, nel vano sotto-sella i Falchi hanno trovato una borsa contenente gli effetti personali e svariati oggetti delle vittime, turisti stranieri soggiornanti a Catania.

In ragione delle evidenze raccolte, il 39enne è stato tratto in arresto. Nella giornata di ieri, l’arresto è stato convalidato dal compente giudice per le
indagini preliminari.

Successivamente al recupero la refurtiva è stata restituita ai malcapitati turisti.

Foto di repertorio