Strade di Cibali al buio, rischio incidenti alto. Buceti: “I pedoni si affidano a torce o cellulari, problema da risolvere”

Strade di Cibali al buio, rischio incidenti alto. Buceti: “I pedoni si affidano a torce o cellulari, problema da risolvere”

CATANIA – Strade completamente al buio con i residenti che protestano perché non si vede praticamente nulla per decine di metri. In via Merlino, in via Giuseppe Ballo, via Balatelle, via Quintino Cataudella e in molte altre zone di Cibali i lampioni spenti sono al centro delle segnalazioni di moltissimi utenti.

La situazione è assolutamente insostenibile perché, con le strade completamente avvolte dall’oscurità, si rischiano incidenti oppure di essere aggrediti“, afferma il presidente del IV municipio Erio Buceti.


Mi attiverò immediatamente per capire i motivi che hanno portato a questo disservizio e segnalare il problema alla direzione competente“.

Vie completamente avvolte dall’oscurità con i pedoni costretti a utilizzare torce e cellulari per farsi un po’ di luce. La pubblica illuminazione è un servizio che va assolutamente garantito perché si tratta di una priorità.

La gente ci segnala la questione da tempo perché i municipi etnei sono il ‘front-office’ alle richieste e alle problematiche cittadine e pertanto abbiamo precise responsabilità nei loro confronti. Con l’amministrazione centrale – prosegue Buceti – c’è totale sinergia e sono sicuro che in tempi ragionevolmente brevi riavremo una pubblica illuminazione efficiente“.