“Scatta la Solidarietà”, concluso il concorso fotografico del Rotary Club Catania Etna Centenario: le FOTO dei vincitori

“Scatta la Solidarietà”, concluso il concorso fotografico del Rotary Club Catania Etna Centenario: le FOTO dei vincitori

CATANIA – Il Rotary Club Catania Etna Centenario ha realizzato un progetto di service grazie a un concorso fotografico denominato appunto “Scatta La Solidarietà”, contribuendo a portare a termine due progetti Rotariani: uno internazionale per l’eradicazione della poliomelite dal mondo “End Polio Now” e un progetto locale in collaborazione con la UOC di Terapia intensiva Neonatale del Policlinico di Catania, illustrato dalla responsabile, dott.ssa Mary Betta, “Banca del Latte Materno Donato” per la care dei neonati pretermine.

Un pomeriggio festoso, mirabilmente orchestrato dalla Presidente, dott.ssa Cecilia Costanzo Pellegrino, alla presenza del Governatore del Distretto R 2110, Alfio Di Costa, di autorità rotariane e dei tanti partecipanti al concorso fotografico.


Quest’ultimo è iniziato con la presentazione dei due progetti di Service Rotariano, proseguito con la visione delle foto finaliste e culminato  con la premiazione dei vincitori delle tre sezioni: “A tema Libero”, “A Tema Rotariano di service e solidarietà” e della sezione a votazione social “realtà e fantasia”. Di alto livello la composizione della Giuria di qualità che annovera professionalità nel campo della fotografia come Giuseppe Ciccozzetti, Vittorio Graziano, Antonio Licari e Stefano Sciuto che sono stati di grande e disinteressato aiuto anche nella complessa organizzazione del concorso fotografico.

« di 3 »

I partecipanti hanno potuto prendere parte all’evento attraverso la piattaforma Zoom, in osservanza delle regole legate alla pandemia. Sul sito rotarycataniaetnacentenario.events/ è possibile visionare tutte le foto finaliste e conoscere i vincitori.

Uno spazio è stato dedicato ai giovani studenti del Liceo Scientifico Principe Umberto di Catania che hanno partecipato al concorso del Distretto Sicilia e Malta “Good News Agency”.

Tutto nello Spirito di Servizio Rotariano che recita: “Ogni cosa che facciamo crea un’altra opportunità per qualcun altro da qualche altra parte”.