San Pietro Clarenza e Catania più “vicine”: rinnovato l’accordo con AMTS per i trasporti

San Pietro Clarenza e Catania più “vicine”: rinnovato l’accordo con AMTS per i trasporti

CATANIA – San Pietro Clarenza e Catania sono più vicine, grazie al rinnovo dell’accordo siglato nella giornata di ieri tra il Comune pedemontano e l’AMTS, che ha ripristinato il tanto richiesto percorso del 556, utilissimo per gli utenti (lavoratori, studenti, pensionati…), che collega infatti il centro storico del capoluogo con il paese alle pendici dell’Etna.

Il collegamento sarà ufficialmente operativo a partire dal prossimo lunedì, 19 settembre, in concomitanza con la riapertura delle scuole dopo la pausa estiva, e prevede un totale di 29 fermate sul territorio di San Pietro Clarenza, oltre a quelle comprese sul territorio catanese, con partenza da piazza Borsellino a Catania, per oltre 30mila chilometri percorsi nell’arco dell’anno.


Otto in tutto le corse giornaliere nel periodo invernale e 6 nel periodo feriale estivo.

Ad apporre la firma al nuovo accordo, ieri nei locali del Comune di San Pietro Clarenza, sono stati l’amministratore unico dell’Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania spa, Giacomo Bellavia, e il sindaco Vincenzo Santonocito. Presenti all’incontro anche rappresentanti della Giunta, del Consiglio comunale e della polizia locale.