Omicidio Jenny Cantarero, trovato morto a Vaccarizzo il presunto omicida

Omicidio Jenny Cantarero, trovato morto a Vaccarizzo il presunto omicida

CATANIA – È stato trovato in un casolare abbandonato il corpo ormai senza vita del presunto assassino di Jenny Cantarero, la donna di 27 anni uccisa venerdì sera a colpi di pistola mentre camminava in una strada della periferia tra Misterbianco e Catania.

L’uomo, che avrebbe avuto una relazione che è stata definita “burrascosa” con la vittima, si sarebbe suicidato con un’arma da fuoco. Sul posto sono presenti i carabinieri del comando provinciale di Catania che indagano sull’omicidio.


Il cadavere dell’uomo, di cui non sono ancora state rese note le generalità, è stato trovato questa mattina senza vita in una casa abbandonata del VillaggioCampo di marea Vaccarizzo, frazione di Catania.

Non ancora chiare le dinamiche dell’accaduto ma al momento l’ipotesi più probabile è che l’uomo si sia suicidato dopo aver ucciso la 27enne madre di un bambino di quattro anni.

Il 30enne, sposato, era impiegato in un centro scommesse in un paese della provincia etnea e aveva frequentazioni in ambienti criminali: stando a quanto si apprende sembra che di lui si fossero perse le tracce proprio dalla sera dell’omicidio.