Odissea lungo l’A18 Messina-Catania, 10 chilometri di coda per restringimenti e caduta di cenere dell’Etna

Odissea lungo l’A18 Messina-Catania, 10 chilometri di coda per restringimenti e caduta di cenere dell’Etna

GIARRE – Rientro in città difficoltoso per i tanti vacanzieri che nel primo fine settimana di luglio hanno preso d’assalto il litorale orientale della Sicilia, salvo poi fare ritorno nel capoluogo etneo percorrendo l’autostrada A18 Messina-Catania.

In serata, infatti, diversi automobilisti sono rimasti incolonnati in direzione Catania a causa di un restringimento della carreggiata poco prima della località di Giarre.


Così come confermato dalla polizia stradale di Giardini Naxos alla nostra redazione, si registrano circa 10 chilometri di fila a partire da Fiumefreddo.

Una situazione di caos alimentata ulteriormente dalla presenza della cenere vulcanica caduta in provincia a causa dell’eruzione dell’Etna di oggi pomeriggio.