Nascondeva pistola e munizioni nel suo ovile: arrestato un pastore pregiudicato nel Catanese

Nascondeva pistola e munizioni nel suo ovile: arrestato un pastore pregiudicato nel Catanese

CALTAGIRONE – I carabinieri della Stazione di Caltagirone, unitamente ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di “Sicilia”, hanno arrestato un 56enne di San Cono (Catania) perché responsabile di detenzione abusiva di armi e munizioni.

I militari hanno svolto una veloce attività info investigativa, a seguito della quale la loro attenzione è stata attirata dal 56enne, un pastore pregiudicato, che verosimilmente era in possesso di armi.


Nella mattinata di ieri si sono così recati in contrada Santa Margherita nell’ovile di pertinenza dell’uomo, attivando una minuziosa ricerca che ha poi fornito i suoi frutti in quanto, sotterrato accanto al muro del casolare, hanno trovato un bidone di plastica contenente una pistola calibro 9 modificata.

All’arma in questione, originariamente a salve, erano state modificate alcune delle componenti che ne avevano permesso la trasformazione in una efficientissima arma da fuoco, perfettamente funzionante, nonché 8 cartucce dello stesso calibro.

Nel prosieguo della ricerca, svolta all’interno dell’abitazione e in un altro casolare di pertinenza del pastore sito nel territorio di San Cono, i militari hanno trovato complessivamente altre 3 cartucce da caccia calibro 12 con piombo spezzato.

In attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria, l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari.