Incidente nel Catanese, contro un albero con l’amico: così Francesco muore a 16 anni

Incidente nel Catanese, contro un albero con l’amico: così Francesco muore a 16 anni

SAN CONO – Un tragico incidente stradale è avvenuto la scorsa notte a San Cono, in provincia di Catania. La vittima è Francesco Palidda, 16enne del luogo, che si trovava in via Luigi Sturzo alla guida di uno scooter 125.

Sul mezzo era in compagnia di un passeggero, un amico della sua età, che però ha riportato lievi ferite e qualche contusione. Sembrerebbe che i due si siano schiantati contro un albero, ma la dinamica del sinistro non è ancora chiara; i rilievi del caso sono a cura dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Caltagirone e della locale Stazione.


Sul luogo sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato Francesco all’ospedale Gravina di Caltagirone d’urgenza. Neanche l’impegno e i tentativi di salvarlo lo hanno sottratto a questo tragico destino; il giovane è deceduto a causa dei gravi politraumi riportati.

Francesco era figlio di due genitori molto conosciuti e stimati nella comunità sanconese. Il padre è un imprenditore agricolo e la mamma una dipendente comunale, lui era l’unico figlio della coppia.

Il sindaco Nuccio Barbera, a seguito della tragicità degli eventi ha affermato: “Proclamare il lutto cittadino è un atto dovuto perché simili tragedie, oltre a gettare nello sconforto lintera comunità di San Cono, sono eventi che nella loro drammaticità scuotono gli animi di tutti. Una giovane vita spezzata, per una fatalità e per eventi che nessuno vorrebbe mai commentare e invece, noto che ogni cittadino si è stretto al dolore della famiglia, che non sta reggendo lincombente peso della sofferenza in cui è inaspettatamente precipitata“.

I funerali del giovane saranno celebrati alle ore 16,30 di oggi, giovedì 22 settembre, nella Chiesa madre di San Cono dal parroco Dario Curcio.