Funerali Ezio Vittorio, le mani sulla bara e l’urlo d’incitamento: l’Amatori Catania Rugby unita nel ricordo – VIDEO

Funerali Ezio Vittorio, le mani sulla bara e l’urlo d’incitamento: l’Amatori Catania Rugby unita nel ricordo – VIDEO

CATANIA – Oggi è una giornata triste e di dolore per il mondo del rugby catanese: si sono svolti questa mattina, infatti, i funerali di Ezio Vittorio, il coach di Amatori Catania Rugby deceduto improvvisamente all’età di 56 anni.

La cerimonia funebre di Ezio Vittorio si è svolta stamani, alle 11,15 alla Cattedrale di Catania. Attorno al feretro, con molto dolore e tristezza, oltre alla sua famiglia, c’erano i “suoi” ragazzi dell’Amatori Catania Rugby.


Ma l’ultimo saluto all’amato coach non si è limitato solo alla cerimonia religiosa, bensì, la bara è stata portata nel luogo simbolo della vita del 56enne: il campo sportivo. Concesso, così, con molta amarezza, un addio definitivo alla sua panchina e a quel centro sportivo che ha visto crescere sia Ezio Vittorio che la squadra sportiva.

Sui social del team di Rubgy condivise le immagini del funerale del 56enne corredate da un semplice messaggio: “Un semplice arrivederci grande coach. Ezio Vittorio per sempre con noi, i tuoi ragazzi la nostra storia“.

A uccidere il noto allenatore sportivo è stato un malore dopo una sessione in palestra. Dalle prime informazioni trapelate pare sia stato un infarto. L’uomo lascia 2 gemelli, un maschio e una femmina, oltre che alla sua amata seconda famiglia, il team Amatori Catania Rugby.

 

 

Fonte immagine: Facebook-Amatori Catania Rugby