Emergenza terremoto, a Fleri richieste d’aiuto per i più piccoli: ecco cosa serve

Emergenza terremoto, a Fleri richieste d’aiuto per i più piccoli: ecco cosa serve

ZAFFERANA ETNEA – Dopo il terremoto della scorsa notte, continua la situazione di emergenza nei paesi colpiti, specie nella frazione di Fleri di Zafferana Etnea, in provincia di Catania. Nel paese, sono stati già predisposti gli edifici d’accoglienza e la polizia e i carabinieri stanno presidiando la zona per evitare il rischio di sciacallaggio.


Uno dei centri messi a disposizione per gli sfollati è la scuola elementare di Fleri, in via Rossi, dove le richieste di aiuto non mancano. Sui social, infatti, già da ieri circola un messaggio dove si chiede con la massima urgenza assistenza per i bambini della famiglie coinvolte.

In particolare, sono richiesti pannolini 0-2 anni (tutte le taglie vanno bene), latte in polverelatte liquido (per neonati), omogeneizzati e pastina, frutta in vasetto.


Il lavoro dei volontari, nelle ultime ore, è stato incessante. Anche ieri, durante la conferenza stampa alla Prefettura di Catania, i ministri Di Maio e Salvini hanno ringraziato tutti coloro i quali si stanno spendendo per le popolazioni colpite.