Coppia dispersa nel Catanese dopo l’uragano, si cerca ancora il corpo della moglie: gli ultimi sviluppi

Coppia dispersa nel Catanese dopo l’uragano, si cerca ancora il corpo della moglie: gli ultimi sviluppi

SCORDIA – Mancherebbero ancora conferme in merito al ritrovamento del secondo corpo cercato in queste ore da vigili del fuoco e sommozzatori a Scordia, in provincia di Catania, a seguito del terribile uragano che ha colpito la Sicilia – in particolare la sua fascia orientale – nella giornata di ieri.

Inizialmente, infatti, dopo la scoperta del cadavere del marito di 67 anni, era stata diffusa la notizia da più parti circa il ritrovamento del corpo della moglie. Tuttavia, le ricerche sembrerebbero essere ancora in corso.


La moglie dell’uomo sarebbe stata trascinata da un fiume di fango e detriti per circa due chilometri. La grande massa d’acqua ha provocato danni ingenti all’area circostante, distruggendo anche una ferrovia.

Il corpo dell’uomo era stato recuperato nelle scorse ore in un agrumeto in contrada Ogliastra. Maggiori sviluppi sulla vicenda potrebbero giungere nel corso delle prossime ore.