Catania, una folla di gente felice accoglie le vetture AmiGo al parcheggio Amt R1

Catania, una folla di gente felice accoglie le vetture AmiGo al parcheggio Amt R1

CATANIA – Come preannunciato nei giorni scorsi, una folla immensa e felice questa mattina ha accolto larrivo del nuovo servizio di car sharing, a un anno di distanza dall’abbandono della precedente ditta, sotto il marchio di AmiGo, al parcheggio Amt R1 di via Plebiscito a Catania.


Presenti all’evento i sindaci di Catania e Palermo, il presidente dell’Amt (Azienda Metropolitana Trasporti), Giacomo Bellavia, il direttore dei servizi speciali dell’Amat di Palermo, Domenico Caminiti, e il presidente della partecipata del capoluogo siciliano, Michele Cimino.


Dopo i consueti saluti, Bellavia ha ricordato come il servizio sia di respiro regionale, data la possibilità di poter utilizzare le auto anche nelle città siciliane in cui è presente, e come debba essere un esempio di mobilità integrata con tutti gli altri servizi cittadini, come bus, metropolitana e passante ferroviario costiero.

È stato ricordato anche come nelle prossime settimane si lavorerà per offrire alla città anche il servizio di noleggio delle biciclette, allo scopo di dare alla città un servizio di trasporti metropolitano. In seguito sono intervenuti i vertici dell’Amat, che hanno sottolineato come quello raggiunto oggi sia un grande risultato, soprattutto perché realizzerà un collegamento fra tre aeroporti, quelli di Palermo, Catania e Trapani.

 

Subito dopo la parola è toccata ai primi cittadini, che hanno puntualizzato come le due maggiori città dellisola si avvicinino sempre più, con qualche battuta ironica sulla storica rivalità, non solo calcistica. Infine è intervenuto l’attore comico catanese Gino Astorina, che con la sua allegria ha ricordato i tempi in cui salire sull’autobus e cominciare a parlare con i “compagni di viaggio” equivaleva quasi a improvvisare uno spettacolo teatrale. Il presidente Bellavia esprime la propria soddisfazione e mostra l’importanza di questo servizio.