Catania, tratta Littorina di FCE tra i “viaggi in treno più memorabili” del Guardian. Fiore e Lo Schiavo: “Rilanciamo tratta storica”

Catania, tratta Littorina di FCE tra i “viaggi in treno più memorabili” del Guardian. Fiore e Lo Schiavo: “Rilanciamo tratta storica”

CATANIA – Un riconoscimento che fa onore alla Sicilia, alla provincia di Catania e a un’azienda storica del settore dei trasporti. Lo storico giornale britannico Guardian, infatti, ha inserito la tratta Catania-Riposto della Ferrovia Circumetnea (FCE) nella lista dei dieci viaggi in treno più suggestivi e memorabili al mondo.

Il motivo è presto spiegato. La biodiversità del territorio, il passaggio dal mare alla montagna, paesaggi mozzafiato, borghi antichi e vecchie stazioni, il tutto da ammirare dall’interno della storica ‘Littorina’.


La scelta del quotidiano inglese ha suscitato le reazioni di uno dei sindacati più vicini a Circumetnea, FAST Confsal Sicilia, e del suo Segretario Generale, Giovanni Lo Schiavo.

Circumetnea, Lo Schiavo: “Da ex macchinista sono felicissimo”

Soddisfazione e orgoglio per Giovanni Lo Schiavo, sindacalista ed ex macchinista di Circumetnea. “Come ex macchinista mi riempie di gioia che un autorevole giornale quale il Guardian abbia selezionato fra i dieci viaggi in treno più memorabili da fare al mondo quelli della Circumetnea. Ciò è la conferma di quello che come Sindacato abbiamo sempre sostenuto nel rivendicare l’apertura dell’Esercizio nelle giornate domenicali e festive”.

Il rilancio dei 110 chilometri della tratta ferroviaria extraurbana “Catania-Riposto“, oltre che a collegare i paesi del comprensorio Pedemontano con la città di Catania e quindi con la Metropolitana, dovrà essere “punto di riferimento per i turisti di tutto il mondo per la bellezza del paesaggio circostante che circumnaviga l’Etna per poi arrivare a livello del mare”, continua Lo Schiavo.

E il pensiero principale di Lo Schiavo non può che andare alla storica Littorina (Fiat Ale 56), “fiore all’ occhiello in dotazione a Circumetnea. I macchinisti che come me hanno avuto modo di guidarla ne conoscono il fascino della trazione meccanica”.

“Sono certo che l’Ing. Salvatore Fiore saprà confermare il ruolo strategico dell’Azienda anche nel versante del trasporto turistico,  custodendone e valorizzandone sempre più il grande patrimonio storico di FCE”, continua Lo Schiavo.

E conclude sottolineando il senso di appartenenza dei lavoratori: “Il senso di appartenenza dei lavoratori di ieri e di oggi, ciascuno per  proprie specificità e competenze, hanno fatto sì che Circumetnea, nel tempo, diventasse Azienda leader nello scenario del TPL e motivo di orgoglio e vanto per la Sicilia”.

Circumetnea, Fiore: “Rilanciamo la tratta storica”

“Siamo felici del riconoscimento che un giornale storico e importante come il Guardian abbia deciso di riconoscerci”. Sono le parole del Direttore Generale di Circumetnea, Ing. Salvatore Fiore.

“Sono contento della vicinanza dei sindacati in questa occasione e, in particolare, di FAST Confsal e del Segretario Lo Schiavo”. L’obiettivo di Fiore adesso è uno: rilanciare la tratta storica.

E i vantaggi potrebbe essere molteplici, “soprattutto a livello turistico per la provincia di Catania ma anche per il Trasporto Pubblico Locale. Speriamo di rilanciare la tratta con l’aiuto degli organi competenti e delle organizzazioni sindacali”.

Il rilancio della tratta storica, quindi, è il prossimo passo da compiere. Un’opportunità di valorizzazione della provincia di Catania e delle innumerevoli bellezze che sa offrire.

In foto, a destra Giovanni Lo Schiavo, a sinistra l’Ing. Salvatore Fiore