Catania e lo scenario dei cassonetti stracolmi di immondizia. La segnalazione del Comitato Vulcania

Catania e lo scenario dei cassonetti stracolmi di immondizia. La segnalazione del Comitato Vulcania

CATANIA – È sommersa dai rifiuti, la città di Catania, con cassonetti stralcomi di spazzatura che in alcuni punti della città arriva ad invadere anche parte della carreggiata. È il caso di uno dei quartieri del capoluogo etneo, Borgo-Sanzio, e proprio da lì arriva la denuncia del Comitato Vulcania.

Via Orto Limoni

A seguito delle tante segnalazioni ricevute e dai sopralluoghi eseguiti, il Comitato di quartiere documenta le condizioni in cui versa l’intero territorio.


Via Passo Gravina

In diverse zone c’è una situazione di totale degrado, abbandono ed incuria.

Via Valdisavoia

Da giorni ci sono una sorta di micro-discariche a cielo aperto, montagne di spazzatura e sporcizia di ogni tipo, come testimoniano le foto scattate in Via Ingegnere, Palazzotto, Orto Limoni, Passo Gravina, Santa Sofia, Valdisavoia, Varese, Etnea, Cifali, Chisari e tante altre.

Via Varese

Sulla questione è intervenuta la presidente del comitato, Angela Cerri: “Continua l’emergenza rifiuti, uno spettacolo indecoroso che dura ormai da diversi giorni, nonostante le segnalazioni nessun viene a pulire. I cittadini non riescono a spiegarsi come sia possibile che in un quartiere, come Borgo-Sanzio, che è servito maggiormente dal servizio porta a porta per la raccolta dei rifiuti, siano ancora presenti dei bidoni e rifiuti abbandonati di qualsiasi genere. Siamo indignati, anzi di più! Occorre contrastare questa piaga adottando varie strategie, comprese le sanzioni, per arginare in ogni modo questa pessima consuetudine che ha ripercussioni sul decoro urbano e l’ambiente che ci circonda“.

Via Chisari