Catania, domani la consegna di due defibrillatori: saranno ricordati i giovani scomparsi prematuramente

Catania, domani la consegna di due defibrillatori: saranno ricordati i giovani scomparsi prematuramente

CATANIA – Sabato 25 settembre, alle ore 11, nell’area attigua al campo San Teodoro di Librino, verrà consegnato un defibrillatore all’associazione “I Briganti ASD Onlus” e un altro strumento rianimatore all’associazione “Masterball Academy”, dove giocava il ventenne Christian Blandini morto improvvisamente mentre si trovava a casa.

Grazie alla generosità dei benefattori, che intendono rimanere anonimi, verranno donati due defibrillatori contemporaneamente.


L’augurio di questi ultimi, inoltre, è quello che in tanti, soprattutto i giovani, possano fare un corso di Primo Soccorso anche per l’utilizzo del defibrillatore.

Saranno presenti l’assessore allo Sport Sergio Parisi, la presidente della quarta Commissione Sanità del Comune di Catania Sara Pettinato, i presidenti di entrambe le associazioni sportive destinatarie dei defibrillatori, Davide ed Elvira rispettivamente padre e madre di Christian, Antonio padre di Raffaele Barresi che da tempo sostiene la causa della diffusione dei defibrillatori.

Immagine di repertorio