Carabiniere Davide Corallo in carcere per l’omicidio di Peppe Lucifora: “Sereno e fiducioso”

Carabiniere Davide Corallo in carcere per l’omicidio di Peppe Lucifora: “Sereno e fiducioso”

CALTAGIRONE – Il carabiniere Davide Corallo ha trascorso già la prima notte di reclusione nel carcere di Caltagirone, in provincia di Catania.


Il 39enne è stato arrestato ieri poiché accusato per l’uccisione del cuoco Peppe Lucifora, il cui corpo era stato trovato privo di vita lo scorso novembre.


In seguito all’incontro di stamattina tra l’indagato e i suoi legali, è proprio uno di questi ad affermare che l’uomo “è sereno e fiducioso“.

Intanto, il militare era stato allontanato dalla propria carica già a partire dallo scorso febbraio.

Secondo alcune ricerche, il delitto avrebbe un movente di tipo sentimentale, poiché la vittima sarebbe stata trovata parzialmente svestita.

Fonte immagine: Facebook – Elle Anda