Violazione delle norme anti-Covid, chiuso il lido Esagono per 5 giorni: ecco cosa è successo

Violazione delle norme anti-Covid, chiuso il lido Esagono per 5 giorni: ecco cosa è successo

ACIREALE – I carabinieri della compagnia di Acireale (CT), hanno svolto una vasta attività di controllo in tutto il territorio di giurisdizione, finalizzata al contrasto della criminalità in genere e al controllo degli esercizi pubblici.

Nell’ambito dell’attività, inoltre, particolare attenzione è stata posta sui controlli agli esercizi commerciali e dei lidi balneari.


I militari, supportati dal personale dell’A.S.P. Catania – Igiene Pubblica, hanno sottoposto a controllo 3 esercizi pubblici di intrattenimento, contestando violazioni amministrative e igienico-sanitarie, per un ammontare complessivo di 10.000 euro circa.

Nel corso dello stesso servizio è stato inoltre effettuato un controllo del lido Esagono, nel comune di Aci Castello. Dopo aver effettuato l’accesso i militari si sono resi contro che, all’interno di quell’esercizio commerciale, non è stato rispettato l’obbligatorio distanziamento interpersonale né, tantomeno, i previsti protocolli disciplinati dalla normativa anti-Covid.

Per tali motivi è stata irrogata la sanzione amministrativa di 400 euro, seguita dalla chiusura provvisoria per 5 giorni dello stabilimento.