Titolare senza mascherina durante un controllo anti Covid, chiuso negozio nel Catanese

Titolare senza mascherina durante un controllo anti Covid, chiuso negozio nel Catanese

GRAMMICHELE – I carabinieri delle Stazioni di Grammichele e Licodia Eubea (CT), coadiuvati dai carabinieri della C.I.O. del 12° Rgt Sicilia, dalle polizie locali e personale dell’Asp 3 di Catania – ufficio igiene pubblica – ambito servizi straordinari di vigilanza sul rispetto delle disposizioni volte al contenimento della diffusione del Covid-19, hanno ottenuto i seguenti risultati.

È stata applicata la chiusura temporanea per 5 giorni a un esercizio commerciale di piazza Dante a Grammichele in quanto uno degli impiegati svolgeva la propria attività senza indossare la mascherina protettiva. Non era stato esposto all’esterno del locale il previsto cartello indicante il numero massimo di persone autorizzate ad accedervi.


Nel corso dell’ispezione il personale dell’ufficio igiene pubblica ha contestato al titolare della ditta diverse violazioni quali: la mancanza dei registri di carico e scarico degli olii esausti, la mancata applicazione delle procedure Haccp e la carenza delle condizioni igienico sanitarie.

Mentre a Licodia Eubea (CT) i militari hanno elevato 4 sanzioni ad altrettante persone che in strada, oltre a essersi assembrate, non indossavano le mascherineprotettive.

Nell’ambito del medesimo servizio sono state controllate 54 persone, 27 veicoli e 2 esercizi pubblici. Sono state rilevate numerose violazioni al codice della strada quali: guida senza patente; sorpasso delle linee longitudinali continue; circolazione con veicoli alterati; mancato utilizzo delle cinture di sicurezza; numero di passeggeri superiore al consentito; eccesso di velocità.