Richieste di Novavax alle stelle, priorità alla vaccinazione dei bambini. Liberti: “Siamo già a seconda dose”

Richieste di Novavax alle stelle, priorità alla vaccinazione dei bambini. Liberti: “Siamo già a seconda dose”

CATANIA – Crescono le prenotazioni per il vaccino Novavax. In aumento anche le richieste per immunizzare i bambini della fascia compresa tra i 5 e 11 anni. Per facilitare le prenotazioni e organizzare la preparazione delle dosi sono attivi due numeri di telefono, operativi tutti i giorni dalle 9 alle 18 (338-4702975/338-4723083).

In merito a quanto detto prima, si registra un flusso costante di utenti nel nuovo punto vaccinale di via Pasubio 19 dove è presente un’area dedicata per la vaccinazione dei più piccoli.


Il Novavax – spiega il commissario emergenza Covid Pino Libertisi basa su una tecnologia differente rispetto agli altri vaccini e questo sta invogliando tanti ad immunizzarsi. In questi giorni stiamo già somministrando delle seconde dosi”.

Sul fronte contagi il virus continua a circolare e le nuove varianti preoccupano. “Nei drive in – dice Libertiil numero di tamponi giornalieri è sceso, ma la percentuale di positivi resta alta. L’incidenza è del 20%, uguale a quella che si aveva tra dicembre e gennaio. Sono, comunque, diminuiti i ricoveri e i casi gravi e questo è merito del vaccino.

Ma non si può abbassare la guardia. Le mutazioni del virus e la ripresa dei contagi in Cina sono un brutto segnale. Ecco perché è importante la vaccinazione, anche dei più piccoli.

Immunizzare i bambini significa proteggere anche gli adulti, in modo particolare gli anziani. Fondamentale l’opera dei medici di famiglia e dei medici pediatri, che possono contribuire a completare la copertura vaccinale”.