Covid Catania, vaccini anche nei festivi e presto altri drive-in temporanei per i tamponi

Covid Catania, vaccini anche nei festivi e presto altri drive-in temporanei per i tamponi

CATANIA – È corsa al vaccino e al tampone. Boom di terze dosi, incremento delle prime e aumento esponenziale di tamponi. Nei primi tre giorni della settimana nell’Hub di San Giuseppe La Rena sono stati fatti oltre 3.500 vaccini, più di 2.800 ad Acireale e oltre 600 nel punto vaccinale allestito al piano terra del palazzo comunale a Catania.

Impennata per i tamponi. Nei due drive in di Catania e Acireale in tre giorni sono stati fatti oltre 9.000 tamponi. La percentuale di positivi è di circa il 10%. Visto l’aumento delle richieste di vaccinazione è stato deciso di tenere aperti i punti vaccinali anche nei giorni festivi. Nessuno stop dunque per la giornata di Capodanno e niente orario ridotto alla vigilia.


Gli Hub vaccinali di Catania, Acireale, Caltagirone, Sant’Agata Li Battiati, Misterbianco e Caltagirone seguiranno gli orari di seguito riportati. C’è di più: per fare fronte alla richiesta di tamponi, in alcuni comuni, di concerto con i sindaci, saranno realizzati dei drive in temporanei. L’attivazione è prevista in vari step. Infine: resterà operativo fino al 31 di gennaio, con orario continuato dalle 9 alle 18, il punto vaccinale al comune di Catania.

Le decisioni – spiega il commissario emergenza Covid Catania, Pino Libertisu input della presidenza della regione siciliana e dell’assessorato della Salute hanno l’obiettivo di facilitare la vaccinazione, ridurre i tempi di attesa, sia per i vaccini che per i tamponi, e, attraverso il tracciamento, monitorare e mitigare l’impatto della nuova variante”.

Orari nella foto di seguito

Foto di repertorio