Coronavirus Catania, a San Gregorio attivati i servizi “Pronto Farmaco” e “Pronto Spesa” per i soggetti positivi e gli anziani

Coronavirus Catania, a San Gregorio attivati i servizi “Pronto Farmaco” e “Pronto Spesa” per i soggetti positivi e gli anziani

SAN GREGORIO DI CATANIA – Istituiti i serviziPronto Farmaco” e “Pronta Spesa” nei confronti di coloro, che affetti da Covid-19, con sintomi o senza, sono costretti a stare chiusi in casa per la dovuta quarantena o per persone anziane soggette a rischio. I servizi sono garantiti dai volontari della “Confraternita di Misericordia” di San Gregorio coadiuvati dai giovani che prestano il Servizio civile all’interno della Misericordia.


A comunicarlo è il governatore della Misericordia di San Gregorio, Rosario Vaccaro, che così come nella prima fase del confinamento di marzo e aprile, imposto dal governo, anche in questa seconda fase ha ritenuto giusto mettere i volontari a servizio della collettività in difficoltà: “Visto il perpetrarsi della pandemia – ha commentato il governatore della Misericordia di San Gregorio, Rosario Vaccaro – e in virtù dei principi fondanti della ‘Confraternita’ che poggiano le loro radici nei sentimenti di solidarietà e fratellanza, abbiamo ritenuto opportuno confermare la nostra presenza“.

Chi si trova impossibilitato a uscire di casa per via della pandemia, quindi, soprattutto gli anziani che non hanno persone care vicine che possano aiutarle o sono costrette a casa per paura del contagio, potranno telefonare allo 095 – 7213434, dalle ore 9 alle ore 12.


I volontari, dopo aver ritirato la “nota spesa” o le ricette mediche, riforniranno i cittadini del materiale necessario per affrontare questo increscioso periodo con minori difficoltà.