Incontri “hot” a Sant’Agata li Battiati

Incontri “hot” a Sant’Agata li Battiati

SANT’AGATA LI BATTIATI – Scoperta casa di appuntamenti nel centro di Sant’Agata Li Battiati. L’appartamento, utilizzato ogni giorno da un gruppo di donne, era diventato punto di ritrovo per incontri “a luci rosse”.


I carabinieri si sono insospettiti a causa di un continuo andirivieni di uomini e cosi, dopo una serie di accertamenti, ciò che era prima solo un sospetto si è rivelato certezza. Prestavano “servizio” ragazze di nazionalità diverse, vi erano anche rumene e brasiliane di età compresa tra i 24 e i 45 anni.


Tutto partiva da annunci inseriti in bacheche virtuali, dove venivano anche forniti diversi recapiti telefonici. E’ stato pure svelato un “tariffario” che prevede tra le voci la cifra di 70 euro in nero per ogni prestazione sessuale.

Il proprietario dell’immobile percepiva da ognuna delle donne 400 euro a settimana e quest’ultimo, oltre all’alloggio, concedeva passaggi in auto da e per l’aeroporto ed anche consigli su come rendere la casa sempre più funzionale allo scopo.

L’immobile è stato posto sotto sequestro ed il proprietario è stato denunciato per sfruttamento della prostituzione.