Catania – Campobasso 1 – 1: titolo salvo, ma non si festeggia con una vittoria

Catania – Campobasso 1 – 1: titolo salvo, ma non si festeggia con una vittoria

Commento finale 

Peccato, davvero un vero peccato! Eppure le condizioni per conquistare i tre c’erano tutte. Messo in cassaforte  definitivamente il titolo sportivo, ci si aspettava una bella vittoria come naturale risposta sul campo dell’acquisita serenità societaria. Ma nel calcio quasi mai due e due fanno quattro e nemmeno il gol iniziale, e un Catania ben determinato, sono bastati per battere un Campobasso sornione al punto giusto che ha messo a segno un gol nell’unica vera azione  viziata, peraltro, da fuorigioco. Un Moro ancora non in forma, e qualche errore sotto porta, hanno privato della vittoria i ragazzi di Baldini e una  tifoseria da invidia per questa categoria. Certo, eravamo a un passo dai play off, un appuntamento che si spera sia stato solo rimandato perché adesso sognare non è più proibito, come da promessa del nuovo patron Benedetto Mancini. Almeno si spera…


 

Secondo tempo 

Il saluto da parte della Curva Nord: “in condizioni ideali sarebbe stato un successo malgrado tutto avete vinto lo stesso” 

45 + 4′ Fischio finale da parte del direttore di gara. L’incontro finisce in parità 

45 +3′ Tentano il tutto per tutto gli uomini di Baldini nel frattempo ammonito Russotto per proteste 

45 + 1′ Calcio d’angolo per il Catania ma la palla va fuori 

45′- Assegnati 4 minuti di recupero 

44′- Doppio cambio nel Catania: esce Rosaia entra Izco, esce Biondi entra Bianco 

43′- Punizione interessante per gli etnei batte Russotto ma con un nulla di fatto

42′- Cambio nel Campobasso entra Nacci esce Tenkorang

41′- Cosa non è riuscito a girare in porta Albertini! Il Catania non molla!

40′- Zanchi per Russo in area ma il passaggio è troppo alto

38′- Cross di Greco in area ma Biondi viene anticipato nel momento di tirare in porta

37′-Cross di Provenzano e tiro di Albertini di poco fuori

33′- Doppio cambio nel Campobasso: esce Fabriani entra Sbardella entra Vanzan al posto di Liguori 

32′- Secondo giallo a Pace per un fallo pericoloso su Albertini e il giocatore raggiunge in anticipo gli spogliatoi 

29′- Cambio nel Catania entra il giovane Russo esce Russini 

28′- Azione Greco – Russotto per Rosaia che crolla in area ma per l’arbitro tutto regolare

25′- Albertini per Biondi che di testa sotto la porta non riesce a mettere dentro, proteste dello stesso giocatore che lamenta una spinta

23′- Cambio nel Campobasso: esce Rossetti entra Bolsius

21′- Bella giocata Russotto- Biondi- Greco ma con un nulla di fatto

16′- Doppio cambio nel Catania: esce Cataldi ed entra Provenzano, entra Russotto al posto di Moro 

15′- Rosaia per Albertini che crossa fuori

13′- Fitta la difesa avversaria che non permette a rossazzurri di rendersi pericolosi

12′- Uscita di Sala fuori area che mette in fallo laterale un pallone pericoloso

11′- Moro per Biondi in area ma un rimbalzo salva la difesa avversaria

10′- Fuga di Biondi sulla destra ma il cross non viene raccolto

8′- Ancora Campobasso pericoloso in area che sembra essere rinato dopo il pareggio

7′- Azione al limite del fuorigioco e il Campobasso pareggia con Bontà con un tiro sotto porta 

5′- Azione prolungata e pericolosa in area etnea con tiro a giro di Liguori che va fuori di poco

3′- Ammonito Menna per aver atterrato un giocatore etneo in fuga verso la porta. Batte la punizione Russini ma la difesa respinge.

2′- Fallo di Rosaia e scatta la conseguente ammonizione 

1′- Si comincia, batte il calcio d’inizio il Catania 

Commento alla fine del primo tempo

Partenza fotocopia come contro la Vibonese da parte dei ragazzi di Baldini che, dopo appena quattro minuti, si ritrovano in vantaggio con un fulminante gol di Russini. Poi, con accortezza, il Catania gestisce il vantaggio rintuzzando le flebili iniziative di un Campobasso tutto cuore ma poca concretezza in avanti. Per adesso va bene così…

 

Primo tempo

45′- Fischio finale dell’arbitro, si torna negli spogliatoi 

43′- Calcio d’angolo per il Catania, batte Russini ma la difesa respinge

42′- Fuga di Zanchi coast to coast passaggio a Moro che non riesce a concludere n porta

40′- Ammonito Pace per un brutto fallo su Albertini

39′- Gioco stagnante al centrocampo con gli etnei che gestiscono il vantaggio con accortezza e con gli avversari che non riescono a rendersi pericolosi più di tanto

35′- Gioco maschio al limite dello scorretto da entrambi le parti

33′- L’arbitro grazia Albertini per un brutto fallo su un avversario

31′- Punizione interessante per il Catania, batte Greco ma nessuno riesce a deviare in porta

28′- Prova ad uscire il Catania con una azione veloce Rosaia – Moro ma fermata dal fuorigioco

26′- Spingono tanto gli avversari con buon possesso palla ma senza riuscire a superare la trequarti

24′- Punizione pericolosa per gli avversari, batte Rossetti ma tiro da dimenticare

21′- Prova con pazienza il Campobasso a costruire qualche azione pericolosa ma fino adesso senza costrutto

19′- Punizione per il Campobasso ma la difesa respinge

18′- Ammonio Zanchi per fallo su un avversario

15′- Tre azioni in pochi secondi in area avversaria con Greco, Albertini e Rosaia. Il Catania cerca con convinzione il raddoppio

14′- Buone trame di gioco dei rossazzurri con un Campobasso che prova a reagire al gol iniziale

Tifo d’altri tempi in Curva Nord

12′– Rovesciata d Russini in area ma il portiere para

10′- Fallo su Zanchi, batte la punizione Russini ma la barriera respinge

9′-  Reagisce il Campobasso con Rossetti che tira di poco alla sinistra di Sala

6′- Flebile reazione da parte degli avversari ma il Catania non dorme sugli allori e gestisce il vantaggio con buoni scambi a centrocampo

4′- Fuga di Russini ed è gol! 

Solito tifo: encomiabili! 

3′- Tiro di Russini con il pallone che va di poco fuori, parte bene il Catania

1′- Batte il calcio d’inizio il Campobasso

Prepartita

 

Catania

Permetteteci un luogo comune, ma considerando l’evento di ieri possiamo affermare: “il Catania non muore mai!” Stavolta dobbiamo davvero afferire, piacevolmente, a un modo di dire tutto nostro, considerando che non ci dovrebbero essere più ostacoli alla salvezza del titolo sportivo, promesse da mantenere permettendo. Pertanto, adesso con la testa più sgombra dai fantasmi del recente passato, si può e si deve pensare a una scalata in classifica che, ne siamo tutti convinti, è alla portata di questo gruppo. “Puntiamo ai play off” le prime parole del futuro patron della Società Calcio Catania, che risuonano come musica per le orecchie di una tifoseria già preparata psicologicamente a riempire le proprie domeniche sportive con altro e invece… siamo ancora qua al Massimino in attesa, ovviamente, che alle belle parole, agli ineccepibili propositi, corrispondano concreti fatti. Pertanto: “il Catania non muore mai!”. Già detto? perdonateci, ma siamo felici, in questo contesto speranzoso, di ripeterci.

 

 

20:57- Squadre in campo per le foto di rito

 

20:45- Serata fredda qui al Massimino che poco o nulla dovrebbe avere da condividere con le idi d marzo, ma non piove e questo può anche bastare. Campo in discrete condizioni, pubblico non numerosissimo in attesa del tifo organizzato 

20:31- Squadre in campo per il riscaldamento

 

Rispetto a domenica…

si cambia, per forza di cose (leggi squalifiche), in casa rossazzurra con la novità di Zanchi, Cataldi, Biondi ma… dulcis in fundo torna lui, sì Luca Moro sperando che riprenda il suo ritmo gol…

Arbitro dell’incontro

la signora Maria Marotta della sezione A.I.A. di Sapri. Assistenti Alex Cavallina (Parma) e Marco Croce (Nocera Inferiore). Quarto ufficiale il signor Federico Longo (Paola).

Le formazioni ufficiali 

CAMPOBASSO (4-3-1-2): Raccichini, Fabriani, Menna, Dalmazzi, Pace, Tenkorang, Persia, Bontà, Candellori, Rossetti, Liguori

All. Cudini.

Catania (4-3-3): Sala, Albertini, Monteagudo Lorenzini, Zanchi, Rosaia, Cataldi, Greco, Biondi, Moro, Russini

All. Baldini

 

 

Spulciando tra le curiosità si scopre che…

non occorre andare troppo lontano con i ricordi perché basterebbe rivedere gli highlights dell’incontro di andata per immaginare ciò che potrebbe succedere anche stasera. A novembre furono otto gol in una sequenza al cardiopalmo e sotto una pioggia incessante. Il calcio è bello anche per questo.

 

Le statistiche ci dicono che…

nove sono gli incontri disputati fino adesso al Massimino, con numeri che vedono in netta prevalenza la Squadra dell’Elefante. Pertanto, con cinque vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta, nel lontanissimo 1988, davvero si può pensare che tutto, stasera, s’incanali nella giusta via.

 

 

Amici di NewSicilia.it e tifosi rossazzuri, un caloroso saluto da Concetto Sciuto che vi dà il benvenuto alla diretta testuale di Catania – Campobasso gara valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie C Girone C.