“La tengo proprio lì”, giovane infila le mani nelle mutande e consegna la droga agli agenti: scattano i domiciliari

“La tengo proprio lì”, giovane infila le mani nelle mutande e consegna la droga agli agenti: scattano i domiciliari

CALTANISSETTA – Nell’ambito del contrasto al traffico di droga nel periodo festivo, durante il quale notoriamente aumenta la richiesta di sostanze stupefacenti, il Questore di Caltanissetta Emanuele Ricifari ha disposto un rafforzamento delle attività investigative.

La Squadra Mobile, seguendo le direttive del Questore, ha quindi proceduto a effettuare attività di controllo a carico di alcuni soggetti.


Uno dei controlli portati a termine ieri in territorio di Caltanissetta ha dato esito positivo in quanto l’indagato è stato fermato a bordo della sua auto proveniente da Catania. Portato negli uffici della Squadra Mobile, il giovane ha subito ammesso di aver comprato della droga e l’ha consegnata ai poliziotti. La cocaina, occultata negli slip, è stata analizzata dalla Polizia Scientifica che ne ha attestato la tipologia e il peso (50 grammi).

Gli uomini della Sezione Narcotici della Squadra Mobile hanno inoltre effettuato la perquisizione del domicilio del giovane, sottoponendo a sequestro un’ingente somma di denaro e tutto il materiale per il taglio ed il confezionamento della sostanza stupefacente.

La Polizia di Stato ha impedito l’immissione sul mercato di circa 150 dosi per un valore di circa 5mila euro, droga destinata perlopiù a giovani assuntori.

La Procura della Repubblica ha disposto che il giovane venisse condotto nel domicilio per essere sottoposto agli arresti domiciliari in attesa delle prossime fasi del procedimento penale.