Bombe a mano ritrovate durante gli scavi in Sicilia, operazione in corso per bonificare l’area

Bombe a mano ritrovate durante gli scavi in Sicilia, operazione in corso per bonificare l’area

CALTANISSETTA – Alcune bombe a mano risalenti alla Seconda Guerra Mondiale sono state scoperte nelle scorse ore in un terreno di contrada Grottarossa, a Caltanissetta.

A compiere il ritrovamento sono stati i proprietari dell’appezzamento di terra impegnati in alcuni scavi per la ristrutturazione di un immobile. Gli ordigni bellici sono 5-6 e saranno fatte brillare quanto prima dagli artificieri del IV reggimento dell’esercito di Palermo.


Sul posto si sono presentati polizia e carabinieri per isolare l’area e permettere le operazioni di bonifica, così come disposto dal Prefetto. Si tratta dell’ennesimo ritrovamento di ordigni bellici in Sicilia.

A inizio luglio, a Santa Flavia (Palermo), era stato ritrovato un altro oggetto esplosivo in una spiaggia. In precedenza, nel mese di aprile, un altro ordigno inglese inesploso della Seconda Guerra Mondiale era stato recuperato in contrada Figurella ad Adrano, in provincia di Catania.

Fonte foto: Wikipedia.it