Addio a “Zio Gino Fragola” stroncato dal Covid, pioggia di messaggi di cordoglio: “Abbiamo il cuore spezzato”

Addio a “Zio Gino Fragola” stroncato dal Covid, pioggia di messaggi di cordoglio: “Abbiamo il cuore spezzato”

CALTANISSETTA – Si è spento ieri sera Luigi Arnone, conosciuto come Zio Gino Fragola, dal nome della sua bottega in viale Sicilia di Caltanissetta punto di riferimento della città. Aveva 63 anni.

Positivo al Covid, non aveva fatto il vaccino ed era ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva all’ospedale Sant’Elia. Qui le sue condizioni di salute si sarebbero aggravate fino al decesso.


Era arrivato al Pronto Soccorso Covid qualche giorno fa con una grave polmonite interstiziale. Ieri, sarebbe stato trasferito in Rianimazione.

Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi sui social per la perdita. “Caltanissetta perde un altro pezzo di sé. Zio Gino, inquantificabili sono i sabati passati sotto quei portici tra risate e birre a volontà. Hai visto crescere varie generazioni e anche se gli anni passavano Zio Gino non passava mai di moda perché chiunque vedeva in te e in quel posto un porto sicuro dove approdare“, scrive Alessio.

Ciao Zio Gino. Che triste notizia. R.i.p.“, aggiunge Agnese. “Abbiamo il cuore spezzato. Sarai per sempre con noi su questo palco“, commenta Diletta.

Fonte foto: Facebook – Luigi Arnone