Sapori e natura, la Sicilia protagonista di "Linea Verde": puntata dedicata ad Agrigento - LE FOTO

Sapori e natura, la Sicilia protagonista di “Linea Verde”: puntata dedicata ad Agrigento – LE FOTO

Sapori e natura, la Sicilia protagonista di “Linea Verde”: puntata dedicata ad Agrigento – LE FOTO

AGRIGENTO – “Non c’è bisogno di presentazione per questo luogo”: sono state le prime parole di Marcello Masi di fronte all’imponente Valle dei Templi di Agrigento.


“Un posto che ci invidia tutto il mondo: il famoso monumento siciliano è stato protagonista, insieme ai territori di Agrigento e provincia, dell’ultima puntata di “Linea Verde”, programma in onda su Rai 1 che da oltre mezzo secolo racconta l’agricoltura e le eccellenze culturali del Bel Paese.


Per alcune delle tappe attraversate dalla puntata non c’è davvero bisogno di introduzione: la Valle dei Templi e il suo Parco Archeologico di oltre 1.300 ettari, il Lungomare di Eraclea Minoa, il Monastero di Santo Spirito… Sono luoghi che sono nell’immaginario collettivo da decenni, perfino secoli, e che da sempre sono simbolici per la Sicilia.

Agrigento, terra di meraviglia ma non solo (purtroppo): i conduttori di “Linea Verde” non trascurano nel loro viaggio i problemi ambientali e naturali, per la cui risoluzione combattono ogni giorno le associazioni ambientaliste. Primo tra tutti l’erosione costiera.

Ad Agrigento sta crollando tutto“: non è passato troppo tempo da quando Mareamico ha lanciato questo grido d’allarme. Le denunce fanno luce su un problema dall’origine piuttosto antica e su fenomeni i cui risultati si vedono specialmente oggi: mancanza dell’apporto dei fiumi, dissesto idrogeologico, dune di sabbia (fonte di auto-ripascimento naturale) spianate a favore delle costruzioni, esposizione costante della costa alle mareggiate…

Agrigento, però, è anche la terra dei piccoli “miracoli” naturali, dalla nascita delle rare tartarughe Caretta Caretta al mantenimento del piccolo “paradiso” costituito dal famoso giardino di Kolymbethra.

Chi arriva in Sicilia, non può non godere della singolare cultura, culinaria, artistica e letteraria, frutto di secoli di dominazioni e di interazione con altre civiltà. Prima tra tutte quella araba. Una commistione, quella con il mondo arabo, che ha reso celebre anche in Italia, e ad Agrigento in particolare, un piatto molto apprezzato: il cous cous.

Insomma, tanti i luoghi e i fenomeni di interesse analizzati in poco meno di un’ora. La puntata di “Linea Verde” è stata particolarmente gradita ai siciliani, felici di vedere la propria terra, spesso oggetto di pregiudizi e considerata luogo di “arretratezza” e malcostume, elogiata per i segreti e i pregi che possiede e da secoli mostra e concede senza timore al mondo intero.

Foto

Linea Verde ad Agrigento 2
« 1 di 8 »

Fonte immagini: Facebook – Linea Verde