Violenza tra le mura domestiche, 23enne picchia ripetutamente padre e sorella: scatta la denuncia

Violenza tra le mura domestiche, 23enne picchia ripetutamente padre e sorella: scatta la denuncia

CASTELTERMINI – Il gip del Tribunale di Agrigento ha disposto la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento alle persone offese nei confronti di un disoccupato di 23 anni di Casteltermini, in provincia di Agrigento.

Il giovane è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Al centro del provvedimento un vero e proprio dramma familiare caratterizzato da violenza all’interno delle mura domestiche.


Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il 23enne avrebbe a più riprese picchiato il genitore pensionato e la sorella studentessa.

Lo scorso 25 ottobre, esasperati dall’ormai insostenibile situazione, i familiari hanno chiesto aiuto ai militari dell’Arma.