Strage di Licata, effettuata l’ispezione cadaverica su Angelo Tardino. Domani le autopsie sulle vittime

Strage di Licata, effettuata l’ispezione cadaverica su Angelo Tardino. Domani le autopsie sulle vittime

LICATA – È stata effettuata ieri pomeriggio l’ispezione cadaverica sul corpo di Angelo Tardino, il 48enne autore della strage avvenuta due giorni fa a Licata, in provincia di Agrigento, a seguito di un forte diverbio scoppiato per la spartizione di un terreno coltivato a carciofi.

A disporlo sono stati il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, e il sostituto Paola Vetro, titolati del fascicolo d’inchiesta. L’esame è avvenuto all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dove Tardino era deceduto dopo essere arrivato in condizioni disperate a seguito del tentativo di suicidio.


I magistrati, comunque, non avrebbero disposto alcuna autopsia per il 48enne. Saranno eseguiti nella giornata di domani mattina, invece, gli esami autoptici sulle 4 vittime, Diego Tardino di 44 anni, la moglie Alexandra Angela Ballacchino di 40 anni, e dei figli Alessia di 15 anni, e Vincenzo di 11, inizieranno sabato mattina.

Nella prima metà della prossima settimana, invece, potrebbero essere celebrati i funerali. In occasione delle esequie a Licata verrà disposto il lutto cittadino.

Fonte foto: Ansa