Ritrovo di pregiudicati, chiusa una attività commerciale nell’Agrigentino

Ritrovo di pregiudicati, chiusa una attività commerciale nell’Agrigentino

AGRIGENTO – Il Questore della provincia di Agrigento Dr.ssa Rosa Maria Iraci ha adottato, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, un provvedimento di sospensione dell’attività relativa ad un esercizio pubblico di somministrazione di alimenti e bevande.

Il provvedimento è stato emesso in data 24 gennaio 2022 e riguarda la sospensione per 5 giorni dell’attività relativa ad un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande sito nel Comune di Agrigento ed è stato adottato a seguito di controlli a cura della dipendente Sezione Volanti, che ha appurato che l’esercizio pubblico risulta frequentato abitualmente da soggetti con pregiudizi penali.


Il citato provvedimento è stato adottati in virtù della titolarità da parte del Questore del potere di sospendere/revocare la licenza di un pubblico esercizio, nel quale siano avvenuti gravi disordini o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che comunque costituisca un pericolo per l’ordine pubblico o per la sicurezza dei cittadini.

Foto di repertorio