Finiti i “silenzi” del Governo, Conte chiama Musumeci: mercoledì incontro a Roma

Finiti i “silenzi” del Governo, Conte chiama Musumeci: mercoledì incontro a Roma

PALERMO – Qualcosa “si muove” all’interno della disputa Regione-Governo che ormai da giorni vede protagonista il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.


Dopo che il Governatore siciliano ha richiesto che il Premier Conte “interrompesse il silenzio” del Governo, proprio lo stesso Presidente avrebbe dichiarato che il Premier sarebbe entrato in contatto con lui.


“L’emergenza migranti in Sicilia sarà al centro di un incontro fissato per mercoledì a Roma, a Palazzo Chigi, con il premier Giuseppe Conte”, spiega Musumeci.

“Me lo ha comunicato poco fa lo stesso presidente del Consiglio, chiamandomi al telefono. L’incontro sarà tecnico-operativo. È stato quindi raccolto l’ennesimo invito che ho rivolto ieri al premier per un confronto”, prosegue.

“Al Governo centrale – conclude – porteremo le ragioni che hanno animato e continuano ad animare il nostro impegno, per dare finalmente una priorità a questa infinita emergenza sanitaria e umanitaria che si consuma in Sicilia, dopo un decennio di silenzi e omissioni di Roma e Bruxelles”.

Fonte immagine Facebook Nello Musumeci