Ennesimo sbarco in Sicilia, 13 tunisini e una pecora approdano sulla terraferma

Ennesimo sbarco in Sicilia, 13 tunisini e una pecora approdano sulla terraferma

LAMPEDUSA – Non si arrestano gli sbarchi diretti verso l’isola di Lampedusa, appartenente alla provincia di Agrigento, dove anche nelle ultime ore si sarebbero registrati dei nuovi arrivi.

In particolare, ad approdare sulla terraferma sarebbero state stavolta ben 13 persone in compagnia di una pecora. Si tratterebbe infatti di un mini-sbarco di migranti, i quali sarebbero tutti di origine tunisina e fra di essi si conterebbero anche due donne e tre minori.


I soggetti in questione sarebbero sbarcati nell’isola la scorsa notte, accedendo per l’esattezza attraverso il molo Favarolo di Lampedusa. Sarebbe stata la Guardia Costiera a intercettare l’imbarcazione mentre si trovava a circa 20 miglia dalla costa.

Nel frattempo, ieri sono state messe in atto le operazioni di sgombero dell’hotspot di Lampedusa procedendo al trasferimento di una parte dei migranti, avvalendosi anche delle navi-quarantena.

Immagine di repertorio