Ubriaco in piazza Archimede insulta e minaccia bar e passanti: all'arresto scattano anche calci e pugni

Ubriaco in piazza Archimede insulta e minaccia bar e passanti: all’arresto scattano anche calci e pugni

Ubriaco in piazza Archimede insulta e minaccia bar e passanti: all’arresto scattano anche calci e pugni

SIRACUSA – Nella nottata tra sabato e domenica i militari della Stazione carabinieri di Siracusa-Ortigia hanno arrestato Aldo Malignaggi, 47enne, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. 


Aldo Malignaggi

L’uomo si era presentato poco prima, in evidente stato di ebrezza alcolica, in un bar di piazza Archimede chiedendo insistentemente che gli fossero somministrate bevande alcoliche, urlando contestualmente verso i passanti. 


I militari dell’Arma di pattuglia in zona, contattati dal proprietario del bar che chiedeva soccorso prima che la situazione degenerasse, sono intervenuti prontamente suscitando al loro arrivo l’ingiustificata ira dell’uomo, che si è rivolto a loro con frasi minacciose e offensive e reagendo anche fisicamente ai tentativi di tranquillizzarlo.

Con non poche difficoltà, a causa anche della corporatura robusta dello stesso, che ha anche colpito con calci e pugni un militare, i carabinieri sono infine riusciti a immobilizzare il soggetto e a farlo salire all’interno di una delle vetture militari intervenute sul posto.

Le intemperanze dell’uomo non sono però terminate, tanto che i carabinieri per gestire al meglio la situazione hanno dovuto portarlo celermente in caserma, dove l’uomo ha proseguito i suoi eccessi opponendo viva resistenza ai militari, i quali infine lo hanno arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, denunciandolo anche per altri reati connessi al suo stato di ubriachezza.

L’uomo è stato quindi posto a disposizione dell’autorità giudiziaria dentro la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.