Emergenza contagi in Sicilia: a Ragusa c'è un agente della municipale positivo

Emergenza contagi in Sicilia: a Ragusa c’è un agente della municipale positivo

Emergenza contagi in Sicilia: a Ragusa c’è un agente della municipale positivo

RAGUSA – Arrivano nuovi aggiornamenti dal fronte dell’emergenza sanitaria a Ragusa dove il sindaco, Peppe Cassì, ha reso nota la positività di un agente di polizia municipale e l’immediata attuazione dei protocolli di sicurezza.


L’occasione è utile per rimarcare la necessità di adottare le precauzioni sanitarie obbligatorie, anche alla luce delle nuove sanzioni: “È di queste ore la notizia che un vigile del Corpo di polizia municipale di Ragusa risulta positivo. L’agente ha qualche linea di febbre, è in isolamento e a lui va la nostra vicinanza“.


È ovviamente scattato il protocollo di sicurezza: tutti i vigili saranno sottoposti a tampone – spiega il primo cittadino – entro oggi, sanificato il comando e i mezzi, posti in isolamento le persone a più stretto contatto, allertata la Prefettura e disposto che volontari della Protezione civile collaborino a regolare il traffico all’uscita delle scuole. Niente panico, ma grande attenzione“.

Sebbene la situazione sanitaria rimanga sotto controllo, – spiega il sindaco – sappiamo bene come ovunque ci sia un aumento dei contagi. Indossare la mascherina anche all’aperto, mantenere le distanze, lavarsi spesso le mani sono accorgimenti semplici ma che possono permetterci di scongiurare altre chiusure. Sanzioni e controlli sono stati fortemente inaspriti“.

Immagine di repertorio