Match d'andata al Palermo: al "Barbera" Frosinone domato per 2-1

Match d’andata al Palermo: al “Barbera” Frosinone domato per 2-1

Match d’andata al Palermo: al “Barbera” Frosinone domato per 2-1

PALERMO – Il Palermo si aggiudica il primo round della finale playoff per la promozione in Serie A contro il Frosinone per 2-1. 


Gli uomini di mister Roberto Stellone vanno sotto dopo appena cinque minuti per effetto del gol di Ciano, ma giocano una partita tutto cuore e prima pareggiano con La Gumina allo scadere del primo tempo e, a poco meno di dieci minuti dal termine, la ribaltano il risultato grazie a un’autorete di Terranova.


Stellone si affida a un 3-4-1-2, con Coronado trequartista alle spalle di Nestorovski e La Gumina in attacco. Il tecnico del Frosinone, Moreno Longo, schiera un 3-5-2, con la coppia d’attacco Dionisi-Ciano.

Il match si apre con un Palermo che cerca più frequentemente gli affondi, ma alla prima occasione, al 5′, è il Frosinone a passare in vantaggio: liscio di Rajkovic e Ciano lascia partire un tiro stupendo dalla distanza, che non lascia scampo a Pomini. 0-1.

Il gol a freddo però non fa crollare i padroni di casa, che al 9′ protestano per un presunto fallo in area di Terranova su Nestorovski giudicato regolare dal direttore di gara. Sei minuti dopo, l’estremo difensore ospite Vigorito interviene su La Gumina lanciato dal compagno di reparto macedone.

Successivamente è Coronado a provarci da fuori area, ma il suo tiro termina alto sopra la traversa. Al 23′ è ancora Nestorovski a deviare un corner battuto dal brasiliano, ma anche in questo caso il pallone finisce fuori.

Cinque minuti più tardi Ciofani anticipa La Gumina servito da Coronado. Il Palermo cresce. Al 31′ è Dawidowicz a spedire di testa un cross sempre del trequartista brasiliano sul palo più lontano, terminando fuori. Grande risposta di Vigorito più tardi, prima su Rispoli al 34′ e poi su un tiro indirizzato sul secondo palo di Coronado al 38′.

Gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati allo scadere della prima frazione di gioco: Coronado serve La Gumina, che con un gran destro mette alle spalle di Vigorito. 1-1. Dopo un minuto di recupero, l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di parità.

La ripresa inizia con i padroni di casa che spingono sull’acceleratore e al 51′ Paganini è costretto a chiudere su Coronado.

I ciociari tornano a farsi vedere dalle parti di Pomini, ma Ciano indirizza un cross laddove però nessuno può arrivare.

Subito dopo, Paganini accusa problemi fisici e viene sostituito da Frara. Al 67′ Vigorito interviene su un’incornata di La Gumina e cinque minuti più tardi è Terranova a respingere un tiro dalla distanza di Dawidowicz.

Ancora Palermo, voglioso di vincere la gara: al 74′ è Jajalo a servire Trajkovksi, ma quest’ultimo non trova l’aggancio con il pallone. Ancora Coronado orchestra un’azione personale per Nestorovski, che però manca l’aggancio col pallone.

Ma all’81’ i padroni di casa ribaltano il risultato: Coronado, uno dei migliori, batte un corner e Terranova, nel tentativo di spazzare il pallone, devia nella propria porta. 2-1.

Il vantaggio galvanizza i rosanero, che due minuti più tardi sfiorano ancora il gol con Nestorovski che, servito da Coronado, colpisce di testa, ma Vigorito respinge.

Nei cinque minuti di recupero assegnati dal direttore di gara gli ospiti tentano di riacciuffare il pari, ma la retroguardia rosanero gestisce il risultato senza problemi.

Va ai siciliani, quindi, il match d’andata della finale playoff. I rosanero hanno giocato una partita gagliarda, non arrendendosi allo svantaggio iniziale e cingendo d’assedio l’area dei ciociari. Adesso per gli uomini di Stellone è doveroso mantenere la lucidità in vista della gara di ritorno, che si disputerà sabato sera a Frosinone.

IL TABELLINO

Palermo (3-4-1-2): Pomini; Struna, Dawidowicz, Rajkovic; Rispoli, Murawski, Jajalo, Aleesami; Coronado; La Gumina, Nestorovski. All. Tedino

Frosinone (3-5-2): Vigorito; Krajnc, Terranova, M. Ciofani; Crivello, Sammarco, Gori, Kone, Paganini; Dionisi, Ciano. All. Longo

Marcatori: 5′ Ciano (F), 45′ La Gumina (P), 81′ aut. Terranova (P)

Ammoniti: 79′ Murawski (P), 90’+ 3′ Frara (F)

Sostituzioni Palermo: 68′ Rispoli/Trajkovski, 76′ Struna/Szyminski, 89′ La Gumina/Rolando

Sostituzioni Frosinone: 62′ Paganini/Frara, 77′ Ciano/Citro, 84′ Sammarco/Maiello

Recupero: 1′ 1T, 5′ 2T

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova