Incessante attività della Polizia di Stato per il rispetto delle misure restrittive: controlli a persone, mezzi e attività commerciali

Incessante attività della Polizia di Stato per il rispetto delle misure restrittive: controlli a persone, mezzi e attività commerciali

PALERMO – Continua incessante, su tutto il tessuto cittadino e in provincia di Palermo, l’attività della Polizia di Stato, finalizzata al rispetto delle disposizioni a tutela della salute pubblica in applicazione delle norme recentemente emanate in ambito regionale volte al contenimento dell’emergenza epidemiologica.


La Questura di Palermo, con i propri uffici e le proprie articolazioni, nel corso delle ultime ore, ha esercitato uno stringente controllo su persone, mezzi di trasporto, attività commerciali, locali della movida ed in tutti quei luoghi ove era possibile si verificassero assembramenti in violazione delle misure di distanziamento sociale.

Servizi di controllo finalizzati non soltanto a sanzionare una violazione di legge, ma anche a ricordare quanto irresponsabile e potenzialmente nocivo per la collettività sia il comportamento del non indossare la mascherina in spregio, tra l’altro, di forme di distanziamento, indispensabili per prevenire la diffusione del contagio.


Articolazioni della Questura e personale dei compartimenti della polizia stradale e della polizia ferroviaria hanno, pertanto, effettuato, ognuno con le proprie specificità, numerosi controlli, per un totale di 386 persone controllate, 204 attività commerciali e 66 autoveicoli. Tre le sanzioni elevate dai poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza Brancaccio per il mancato rispetto delle misure di contenimento per fronteggiare l’emergenza epidemiologica. I servizi proseguiranno nel corso dei prossimi giorni.

Immagine di repertorio