Covid-19, i dati relativi alla settimana dal 7 al 13 settembre: sensibile risalita del numero di positivi

Covid-19, i dati relativi alla settimana dal 7 al 13 settembre: sensibile risalita del numero di positivi

Covid-19, i dati relativi alla settimana dal 7 al 13 settembre: sensibile risalita del numero di positivi

PALERMO – Dal confronto aggiornato con i dati relativi alle altre regioni e province autonome (rapportati a 100mila abitanti) si conferma la sensibile risalita del numero di nuovi positivi in tutte le regioni italiane. In Italia, complessivamente, nella settimana dal 7 al 13 settembre si sono registrati 10.119 nuovi positivi, in aumento del 7,5% rispetto ai 9.416 della settimana precedente.


In Sicilia, in rapporto alla popolazione residente, sono stati effettuati 8.064,5 tamponi per 100mila abitanti. Il dato medio nazionale è pari a 16.297,1. Il maggior numero di tamponi per 100mila abitanti è stato effettuato nelle regioni del nord-est: Provincia autonoma di Trento 37.640,0 tamponi ogni 100mila abitanti, Veneto 34.873,9, Friuli Venezia Giulia 29.776,6, Provincia autonoma di Bolzano 28.402,1. Il minor numero di tamponi è stato invece effettuato nelle regioni meridionali, meno colpite – nella fase iniziale della pandemia – dalla diffusione del Covid-19: sotto i 10mila tamponi per 100mila abitanti troviamo la Sardegna (9.695,3), la Calabria (9.093,6), la Puglia (8.724,9), la Campania (8.619,7) e la Sicilia (8.064,5).


Inoltre, sempre nella settimana dal 7 al 13 settembre, in Sicilia sono stati effettuati 27.877 tamponi, il numero più elevato dall’inizio dei controlli, pari a 561,1 tamponi ogni 100mila abitanti. Il dato medio nazionale è pari a 994,0 tamponi ogni 100mila abitanti. Il maggior numero di tamponi è stato effettuato nella P.A. di Trento (1622,9 tamponi ogni 100mila abitanti), in Veneto (1519,0), in Friuli Venezia Giulia (1488,0) e in Emilia Romagna (1414,5). Il minor numero di tamponi è stato effettuato in Calabria (471,5 ogni 100mila abitanti), Sicilia (561,1), Puglia (574,8) e in Piemonte (595,2).

Clicca qui per scaricare il report ed avere maggiori informazioni.