Turista spagnola positiva in Sicilia, ha viaggiato in aereo e in autobus: l'Asp emette avviso urgente per tracciare i contatti

Turista spagnola positiva in Sicilia, ha viaggiato in aereo e in autobus: l’Asp emette avviso urgente per tracciare i contatti

Turista spagnola positiva in Sicilia, ha viaggiato in aereo e in autobus: l’Asp emette avviso urgente per tracciare i contatti

PALERMO – Una turista spagnola risultata positiva al Coronavirus è giunta a Palermo lo scorso 11 settembre con volo Ryanair FR 4674 Malaga – Milano Bergamo (ore 7,05) e volo Ryanair FR 9195 Milano Bergamo – Palermo (partenza ore 13,45).


La donna si sarebbe successivamente spostata a Enna viaggiando su un autobus di linea. Di seguito le tratte:

  • Aeroporto/Stazione Palermo (partenza ore 16, compagnia “Prestia e comandè”);
  • Stazione Palermo – Enna (partenza ore 17,30 e arrivo ore 19,05 a Enna Bassa, con compagnia Sais Autolinee).

A comunicare la notizia, attraverso un avviso diffuso su Facebook, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna.


In merito, nella nota si legge: “La signora in questione è risultata positiva al test sierologico in data 14 settembre 2020 ed è stata posta in isolamento obbligatorio, come da disposizione normativa, con decorrenza dal 14 settembre 2020.  In data 15 settembre 2020 è stata sottoposta a tampone rino-faringeo il cui esito, arrivato nella stessa data, ha evidenziato la positività al Covid-19″.

“Oltre alla signora, che è in isolamento, sono state poste in quarantena anche altre persone identificate con le quali ha viaggiato (contatti stretti)”.

L’Asp ennese ha dichiarato di aver informato della situazione gli organi istituzionali competenti, Ministero della Salute, USMAF, Assessorato della Salute, l’Asp di Palermo, anche le compagnie di viaggio Ryanair, Prestia e Comandè e Sais Autolinee.

“La compagnia Sais Autolinee, in data odierna, ha comunicato i nominativi dei soli 3 passeggeri, sul totale di 19 presenti, che avevano acquistato il ticket nominativo. Gli altri 16 hanno invece acquistato il biglietto non nominativo. La seconda compagnia di autolinee non ha ancora riscontrato la richiesta di notizie”.

Inoltre, il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Enna ha richiesto ai viaggiatori delle tratte sopra indicate di mettersi urgentemente in contatto con le autorità sanitarie scrivendo ai seguenti indirizzi mail: [email protected] e [email protected]

Questo permetterà il rintracciamento dei contatti della donna positiva e individuare eventuali nuovi casi di Coronavirus.

Immagine di repertorio