Gravi irregolarità, chiusura temporanea del centro per anziani Santa Lucia di Aci Catena

Gravi irregolarità, chiusura temporanea del centro per anziani Santa Lucia di Aci Catena

Gravi irregolarità, chiusura temporanea del centro per anziani Santa Lucia di Aci Catena

ACI CATENA – L’amministrazione Oliveri, nella tarda mattinata di oggi, ha firmato la determina di chiusura temporanea del centro anziani Santa Lucia per gravi irregolarità.


In pratica, dopo una serie di controlli mirati, e diffide verbali, sono state riscontrate all’interno dei locali comunali alcune difformità, numerosi soggetti non tesserati di tutte le età, al cui interno, erano intenti al gioco delle carte.


Va ricordato che il centro anziani (come tutti i centri del territorio catenoto) è stato costituito con atto deliberativo come centro anziani, cioè aperto a tutti i residenti nel territorio comunale, con età superiore a 60 anni se uomini e 55 per le donne, ed i locali devono favorire l’aggregazione esclusivamente tra i soci, attività ludico-ricreative, feste da ballo, ma mai gioco delle carte, specie se con scommesse in denaro.

Nei prossimi giorni, impiegati comunali, con l’ausilio degli agenti della polizia locale al comando del dottor Sebastiano Forzisi, provvederanno alla chiusura temporanea dei locali. “Si sta mettendo ordine in tutto il patrimonio comunale – spiega il sindaco Nello Oliverii locali e le strutture comunali concesse alle associazioni devono essere utilizzate esclusivamente per lo scopo per cui sono state destinate e solo ai soggetti che hanno i requisiti previsti dai regolamenti comunali. Nel caso del centro anziani di Santa Lucia, ultimamente veniva utilizzato come circolo ricreativo, per cui non è ammissibile proseguire su questa strada”.

Immagine di repertorio