Droga "al sicuro" nascosta nei pantaloni e negli slip: donna del Catanese in manette, denunciato il convivente

Droga “al sicuro” nascosta nei pantaloni e negli slip: donna del Catanese in manette, denunciato il convivente

Droga “al sicuro” nascosta nei pantaloni e negli slip: donna del Catanese in manette, denunciato il convivente

CALTAGIRONE – I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Caltagirone, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato nella flagranza la 30enne Marta Saporito del posto (in foto in basso), nonché denunciato il convivente, un 27enne del luogo, già sottoposto agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione “Minosse” dello scorso luglio, poiché ritenuti entrambi responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.


Marta Saporito

Fine settimana proficuo per i militari impegnati nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti i quali, al termine di una breve attività info investigativa, hanno fatto visita in quell’abitazione di contrada Salvatorello, luogo in cui il prezioso fiuto del pastore tedesco King li ha guidati sulla persona della donna che nascondeva tra i pantaloni e gli slip indossati un involucro contenente circa 25 grammi di cocaina.


Nel proseguo dell’operazione, i carabinieri hanno trovato nella disponibilità della coppia un bilancino elettronico di precisione, occultato sotto un cumulo di sassi in giardino e la somma in contanti di 480 euro, ritenuta provento dell’attività illecita posta in essere dai conviventi.

Altro contesto, medesimo risultato, ossia la denuncia di un calatino di 24 anni che all’interno della sua abitazione di via De Caro nascondeva 2 piante di canapa indiana, alcune dosi di marijuana, nonché un bilancino elettronico di precisione.

La donna, assolte le formalità di rito, è stata posta agli arresti domiciliari.