Sicilia a rischio nuove "zone rosse", l'annuncio di Razza: "Non possiamo sbagliare adesso, occorrono decisioni rapide"

Sicilia a rischio nuove “zone rosse”, l’annuncio di Razza: “Non possiamo sbagliare adesso, occorrono decisioni rapide”

Sicilia a rischio nuove “zone rosse”, l’annuncio di Razza: “Non possiamo sbagliare adesso, occorrono decisioni rapide”

PALERMO – I contagi in Sicilia salgono giorno dopo giorno e non ci si può permettere più di sottovalutare l’emergenza sanitaria. Su questa scia, l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza ha annunciato che, nell’Isola, verranno adottate decisioni più drastiche in alcune aree, se necessario.


Nello specifico: “Alla luce della valutazione sull’andamento epidemiologico, si proporrà al presidente della Regione l’adozione di provvedimenti contenitivi per alcuni comuni e aree caratterizzate da un numero elevato di contagi”. 


“Inoltre, saranno adottate alcune misure di attuazione della disposizione impartita dal presidente della Regione sullo screening diagnostico su un campione significativo della popolazione. Entriamo in una fase dell’epidemia che deve ancora di più caratterizzarsi per la rapidità delle decisioni“, aggiunge.

Si rinnova l’appello al buon senso e alla responsabilità di tutti, per fermare questa epidemia che sta letteralmente “devastando” ogni realtà: “Ai cittadini, mai come in queste ore, chiediamo di contribuire con la propria adesione ai protocolli di prevenzione del contagio. In una fase diversa della pandemia, siamo stati la regione che, attraverso la sua compostezza, ha sorpreso l’Italia. Non possiamo sbagliare adesso, perché nessuno vuole tornare ad una serrata che metterebbe in ginocchio la già fragile economia del nostro territorio“.

Fonte foto: Facebook Ruggero Razza