Nuovo "mini lockdown" in Sicilia, obbligo mascherina h24 e chiusura anticipata locali - VOTA IL SONDAGGIO

Nuovo “mini lockdown” in Sicilia, obbligo mascherina h24 e chiusura anticipata locali – VOTA IL SONDAGGIO

Nuovo “mini lockdown” in Sicilia, obbligo mascherina h24 e chiusura anticipata locali – VOTA IL SONDAGGIO

PALERMO – La Sicilia è stretta nella morsa del maltempo e del progressivo aumento di contagi e, purtroppo, anche morti da Covid-19. Tra danni, roghi e cadaveri la situazione è abbastanza critica in tutta l’isola. Basti pensare che nel resto d’Italia, in merito alla situazione contagi, alcuni governatori hanno impugnato la situazione (tornata a essere drammatica) con misure ancora più stringenti per quanto riguarda mascherine, distanziamento e movida.


Un esempio che potrebbe essere preso, nelle prossime ore, anche dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Il governatore avrebbe pronta una nuova ordinanza con misure molto più stringenti rispetto a quelle attualmente in vigore. La Sicilia, infatti, ormai da tempo si attesta sui 100 contagi giornalieri (ieri 107), con il bollettino delle scorse ore che ha fatto segnare pure due nuovi morti.


Per questo la nuova ordinanza di Musumeci dovrebbe prevedere non un nuovo lockdown (se non con poche eccezioni), bensì una nuova stretta di restrizioni su tutta la Sicilia. Tra le tante spicca l’obbligo della mascherina “sempre”. Se prima, infatti, il suo utilizzo era obbligatorio all’aperto solo nel caso in cui non si fosse rispettata la distanza di sicurezza, dalla firma della prossima ordinanza dovrebbe diventare parte integrante del nostro outfit giorno e notte, in ogni ora e situazione.

Questo dovrebbe portare anche a un maggiore aumento di controlli da parte delle forze dell’ordine, non solo sui singoli cittadini, ma anche nei confronti dei locali. Per questi ultimi, inoltre, sarebbe prevista una nuova disposizione in merito agli orari di chiusura. Sembrerebbe che verrà anticipata la chiusura degli stessi nelle ore serali. Maggiori dettagli saranno disponibili non appena il Presidente Musumeci firmerà e depositerà l’ordinanza.

Se dovesse essere confermato quanto sopra scritto, vuol dire che in Italia si sono fatti passi indietro dalla fine del lockdown a ora. L’obbligo “totale” di mascherine ci fa ritornare, con la mente, a maggio, subito dopo la riapertura dei locali. Una situazione che non piace a tanti italiani, così come, allo stesso tempo, non era piaciuta quella attualmente in vigore: obbligo di mascherine solo nelle ore serali e notturne (dalle 18 alle 6) e in caso di impossibilità di rispettare il distanziamento.

Insomma, il dibattito mascherina ha sempre creato scalpore e polemiche, con un punto d’incontro che non è mai stato raggiunto a riguardo, almeno a livello di opinioni. E voi lettori siete d’accordo con l’obbligo di indossare la mascherina sempre all’aperto? Esprimete la vostra opinione nel sondaggio sottostante.

 

Sei favorevole o contrario all'obbligo di mascherina a ogni ora anche all'aperto?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...