Evade i domiciliari per picchiare l’ex moglie, un arresto nel Catanese

Evade i domiciliari per picchiare l’ex moglie, un arresto nel Catanese

MASCALI – I carabinieri della Stazione di Mascali, nel Catanese, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 47 anni, residente nella zona, per il reato di evasione. Nonostante fosse sotto la detenzione domiciliare, l’uomo aveva lasciato la sua abitazione per recarsi a quella della sua ex moglie.

L’evasione dei domiciliari per picchiare l’ex moglie

La donna ha chiamato i carabinieri dopo essere stata sorpresa dall’ex marito che è entrato improvvisamente nella sua casa e l’ha aggredita con schiaffi. Le motivazioni di questa aggressione sembrano essere legate al disaccordo dell’uomo rispetto ai metodi educativi adottati dalla sua ex moglie, che è la madre del loro figlio, il quale vive con lei.



La violazione della misura e l’arresto

I due ex coniugi sono separati, e l’uomo stava scontando una pena detentiva in una residenza diversa da quella familiare. Tuttavia, ha deciso di violare le restrizioni imposte dalla detenzione domiciliare, mettendo a rischio il beneficio ottenuto in precedenza, che gli aveva permesso di evitare la detenzione in carcere solo otto mesi fa.

Il residente di Mascali è stato arrestato e l’Autorità Giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto per lui gli arresti domiciliari con l’obbligo di indossare un braccialetto elettronico.