La Triskele vola: tre su tre

La Triskele vola: tre su tre

RAGUSA – Alla terza uscita la Triskele fa l’en-plein: vittima della corazzata nata dalla fusione di diversi club è la Miraglia Agrigento.

Dopo pochi secondi la Triskele va subito in meta con Teseo Vona. All’ottavo minuto di gioco è ancora una “schiacciata a terra” di Riccardo Murabito, che riesce anche a trasformare. I padroni di casa cercano di rispondere con Zambuto. Ma sono ancora gli ospiti a dominare la gara. In 17 minuti (dal 16′ in poi) Murabito, Midolo, Bartolomeo e Messina consentono di dilagare: 3-37.

Nel secondo tempo il copione è sempre lo stesso: Midolo, Ragusa, Giacchi, Lupan, Campo e Vona scrivono la storia della partita a favore della Triskele. Solo Zambuto regala ancora qualche piccola emozione all’Agrigento: 6-63.

Molto soddisfatto il tecnico della Triskele Ninni Bonomo: “Oggi abbiamo giocato un’ottima partita. C’è ancora tanto da lavorare, ma stiamo crescendo.Le prospettive sono buone e ho fiducia in questi ragazzi”.

Commenti