Il Siracusa vince ancora, 1-0 contro il Fondi

Il Siracusa vince ancora, 1-0 contro il Fondi

SIRACUSA – Entrambe vogliono e devono vincere, visto il solo punto di distanza che le separa, ma prima di iniziare il match un momento toccante con il capitano del Fondi Gianluca Galasso che depone un mazzo di fiori sotto la curva dei tifosi aretusei, in memoria di Nicola De Simone, a cui è intitolato lo stadio, che fu compagno di squadra di diversi ex calciatori e tecnici dell’Unicusano Fondi.

Partono forte i padroni di casa con la conclusione all’8 di Azzi bloccata da Baiocco. Non si fa però attendere la risposta degli ospiti che dopo neanche due minuti impegnano Santurro, superlativo nel neutralizzare la conclusione di Tiscione.

L’unica altra occasione degna di nota è al 26′ quando Valente con una schema su punizione impegna la retroguardia avversaria, brava a deviare la sfera in corner.

Altre occasioni rilevanti nel primo tempo non ce n’è, ma comunque i primi 45 minuti sono stati piacevoli ed equilibrati.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo, non ci sono mai grandi occasioni fino al 62′, sempre su Punizione, quando un tempestivo Baiocco blocca in uscita l’insidioso traversone di Malerba.

La partita non si sblocca, e allora via alla giostra dei cambi: al 71′ Longoni subentra a Catania, al 76′ Albadoro sostituisce Gambino e al 77′ fuori DIakitè dentro Brumat. 

All’85’ si sblocca il match: prima Baiocco salva su Longoni, poi sul traversone di quest’ultimo Scardina insacca di testa. Siracusa in vantaggio e ammonizione per l’autore della rete a causa di un’esultanza, a dir dell’arbitro, eccessiva. 

Un minuto dopo espulso miser Sottil a causa delle sue veementi proteste; ma alla fin fine agli aretusei va più che bene così, al De Nicola il Siracusa vince 1-0 e vola sempre più in alto in classifica.

Commenti