Catania, dentro Ferrario e Castiglia. Fuori Ceccarelli e Cani

Catania, dentro Ferrario e Castiglia. Fuori Ceccarelli e Cani

CATANIA – La società dell’Elefante non perde assolutamente di vista il mercato in uscita. Si abbassa ulteriormente il monte ingaggi rossoazzurro, in virtù di altre partenze registratesi nell’ultim’ora. Lasciano la Sicilia anche l’esperto difensore centrale Luca Ceccarelli unitamente al centravanti albanese Edgar Cani. Il primo è stato prelevato a gennaio dallo Spezia, il secondo è reduce dall’esperienza in prestito al Leeds United dove ha totalizzato pochissime presenze. Per entrambi il Catania ha raggiunto e ratificato l’accordo per la rescissione consensuale del contratto che li legava al club etneo.

Ma è altrettanto basilare intervenire in entrata, poichè manca poco all’inizio del campionato di Lega Pro, fissato per il 6 settembre, e l’organico a disposizione di Giuseppe Pancaro deve essere al più presto completato ed all’altezza di una stagione che si preannuncia difficile. In quest’ottica s’inseriscono gli acquisti perfezionati in queste ore dell’esperto difensore centrale Stefano Ferrario (svincolato, nella passata stagione a Lanciano) e del centrocampista proveniente dalla Salernitana Ivan Castiglia. Contratto biennale per entrambi, che arrivano a titolo definitivo.

Commenti